A.M.A. – dati storici

 

27 maggio 1804 – In casa di Lucia Bertoni di Magliano si celebra il matrimonio di Matteo Adorni e Antonia Zannetti genitori di Anna Maria;

19 giugno 1805 – Nasce a Fivizzano (prov. Massa e Carrara) Anna Maria Carlotta Emilia Adorni, da Matteo e Gaudenzia Antonietta Zannetti;

23 giugno 1805 – Anna Maria è battezzata;

1820 – In seguito alla morte del padre, si trasferisce a Parma insieme con la madre;

18 ottobre 1826 – Celebra il matrimonio con Antonio Domenico Botti, impiegato alla Corte di Maria Luigia d’Austria, Duchessa di Parma;

7 gennaio 1827  – Muore improvvisamente la madre; 

6  luglio 1827 – Nasce Enrico, il primo figlio che muore il 3 agosto;

15 luglio 1828 – Nasce Leopoldo;

29 settembre 1837 –  Nasce Alberto;

19 giugno 1840 – Nasce Guido;

12 novembre 1841 –  Nasce Clementina, che muore poche ore dopo;

16 dicembre 1843  –  Nasce Celestina;

23 marzo 1844 – Muore il marito, dopo lunga malattia, a 47 anni;

1845  – Anna Maria inizia il suo apostolato nelle carceri, seguendo il consiglio del direttore spirituale, Dom dom Attilano Oliveros, padre benedettino;

1847 – Fonda la Pia Unione delle Dame Visitatrici delle carceri, approvata da Maria Luigia il 27 aprile e dal Vescovo di Parma, mons. Neuschel, l’8 giugno 1847;

1848  – La prima giovane uscita dal carcere viene messa a pensione presso una famiglia di Parma;

1849 – Apertura della prima Casa di riabilitazione, in un appartamento preso in affitto in Via S. Quintino (ora XXII Luglio);

8 ottobre 1850 – Muore il piccolo Guido;

1852 – Prende a pigione un’intera casa in Borgo della Canadella 14, ora Via Primo Groppi, e vi accoglie 7 – 8 ex detenute.

7 giugno 1853 – Con un Decreto, il Duca di Parma, Carlo III di Borbone, dà la facoltà all’Ordinario di erigere uno “Stabilimento destinato al ricovero ed educazione di donne traviate”;

14 aprile 1853 – Il figlio Leopoldo entra a 25 anni tra i benedettini di Parma;

3 aprile 1855 – Decreto vescovile di erezione di una Società di Pie Signore, per lo scopo detto sopra;

18 gennaio 1856 – Madre Adorni prende possesso dell’ex convento di S. Cristoforo, concessole in uso dalla Duchessa Reggente Luisa Maria di Borbone;

25 gennaio 1856 – Il Vescovo di Parma, mons. Felice Cantimorri rinnova il Decreto di erezione della Società di Pie Signore e nomina come Superiora Anna Maria Carolina Adorni, vedova Botti.

11 Novembre 1856 –  Muore a 13 anni la figlia Celestina;

9 Gennaio 1857 – Decreto ducale con cui si autorizza l’erezione di un Istituto religioso con le Regole delle Suore di Nostra Signora della Carità del Buon Pastore di Angers; queste regole poi vengano riscritte e adattata da parte di Madre Adorni alla piccola comunità di S. Cristoforo;

1 maggio 1857 – Entrano le prime 7 compagne che si prendono cura di 7 giovani ravvedute e di 9 bambine sottratte ai pericoli della strada;

1860  –  Il nuovo Governo italiano proibisce alle Pie Dame la visita alle carceri; il provvedimento sarà revocato nel 1864;

1867 – La Comunità è costretta a trasferirsi a S. Lazzaro, perché il convento di S. Cristoforo è adibito a Lazzaretto per i colerosi; ritorneranno a S. Cristoforo il 15 dicembre 1869;

1876 – Il Vescovo di Parma, mons. Domenico Maria Villa, erige canonicamente in Congregazione religiosa l’istituzione di Madre Adorni;

11 marzo 1892  – Muore il figlio Leopoldo; nel 1863 ha lasciato la vita monastica a Praglia (PD) dove si trovava dal 1858, e fu “messo a dozzina presso una famiglia” a Venezia; viene preparata l’edizione definitiva delle Costituzioni;

26 gennaio 1893  –  Madre Adorni è colpita da emiplegia al lato sinistro; 

28 gennaio 1893 –  Riceve solennemente il Santo Viatico; nello stesso giorno, il Vescovo di Parma, mons. Andrea Miotti, approva le Costituzioni della Congregazione religiosa di Madre Adorni;

7 febbraio 1893 –  Alle ore 19 Anna Maria Adorni spira serenamente, assistita da due Suore che ne videro il volto illuminato per circa 20 minuti;

22 ottobre 1913  – La Salma di Madre Adorni viene trasportata dal Cimitero cittadina alla Cappella dell’istituto delle Ancelle dell’Immacolata;

1940  – Inizia a Parma il Processo informativo sulla fama di santità e sulle virtù eroiche della Serva di Dio Anna Maria Adorni; si chiude il 5 aprile 1943;

25 marzo 1953  – Inizia il Processo apostolico che si chiude il 10 marzo 1956;

6 febbraio  1978 –  Decreto sulla eroicità delle virtù della Venerabile Anna Maria Adorni;

27 marzo 2010 –  Decreto sul miracolo per intercessione di Anna Maria Adorni;

3 ottobre 2010  –   Beatificazione di Anna Maria Adorni nella cattedrale di Parma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...